ELEZIONI NAPOLI – IL PD PRENDA ATTO CHE E’ TEMPO DI VOLTARE PAGINA

Il pd ha riunito oggi la direzione nazionale. La speranza, che i rumors sembrano confermare, è che si prenda atto del totale fallimento dell’idea di un’alleanza con il M5S. È ormai patrimonio di tutti che bisogna voltare pagina. Il trattamento riservato al più contiano dei dirigenti PD (Zingaretti) pare che abbia reso evidente che i pentastellati siano ormai risucchiati in una resa dei conti interni coi risvolti tutt’altro che chiariti. Purtroppo, questa afasia si sta riverberando su Napoli.

Serracchiani, Letta e Provenzano al tavolo della Direzione nazionale del PD riunitasi quest’oggi a Roma.

La condotta sin qui avuta dai democratici napoletani è incomprensibile e sta producendo danni irreversibili, danni che non tarderanno e ricadere anche sul Presidente della giunta regionale se non ci si attiva al più presto. Occorreva una seria campagna per far dimenticare di essere stati al contempo alleati e rivali di Dema a Napoli, occorreva aprire una fase di ascolto e discussione con le parti produttive e culturali della città, invece, è iniziato il solito balletto di riunioni e trattative che hanno il solo scopo di attendere cosa succederà all’ombra del Campidoglio. Ma Napoli è Napoli. La sua grandezza la si recupera partendo dalla considerazione che ha chi vuole amministrarla. Anche le forze progressiste dovrebbero smetterla di cincischiare ed aprire un confronto con la città dichiarando che al termine di questo dialogo con le parti produttive della capitale del mezzogiorno, potrebbero anche essere prese strade che guardino altrove.
Salvatore Sannino

Lascia un commento