ATTIVO DA OGGI ALLA STAZIONE CENTRALE DI NAPOLI IL CENTRO DELLA CROCE ROSSA ITALIANA CHE EFFETTUA GRATUITAMENTE I TAMPONI ANTIGENICI COVID 19

Mentre si intensifica in tutto il paese la campagna vaccinale ordinaria proseguendo con le fasce d’età e quella straordinaria con l’apertura di hub specifici come quelli alla Mostra d’Oltremare  e all’aeroporto di Capodichino, con la notte bianca per gli under 40, nel capoluogo campano alla stazione centrale di piazza Garibaldi da oggi è possibile sottoporsi gratuitamente al tampone rapido antigenico covid 19 presso lo stand adibito dalla Croce Rossa Italiana.

L’accesso al Centro tamponi della Croce Rossa Italiana alla stazione centrale di Napoli.

“Mettere in sicurezza i vulnerabili, significa proteggere tutta la comunità partenopea – ha dichiarato a riguardo il Presidente del Comitato di Napoli della Croce Rossa Paolo Monorchio – avere accesso a screening gratuitamente, è una grande occasione per la nostra città”.
Lo screening, che vede impegnati in prima linea operatori sanitari e volontari CRI, andrà avanti fino al 30 settembre, tutti i giorni, dalle 10.30 alle 14.30, e consentirà, a pieno regime, di effettuare fino a 3mila tamponi rapidi al giorno su tutto il territorio nazionale.
I costi del progetto sono sostenuti dalla Croce Rossa Italiana grazie al contributo della Commissione Europea (Direzione Generale per la Salute e la Sicurezza Alimentare) che, attraverso un accordo con la Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, ha destinato 35,5 milioni di euro alle attività di screening in sette Paesi europei (Austria, Germania, Grecia, Italia, Malta, Portogallo e Spagna) effettuate dalle rispettive Società Nazionali della Croce Rossa.

Grazie anche alla collaborazione con il Gruppo FS Italiane, che ha messo a disposizione gli spazi nelle stazioni, la Croce Rossa è dunque impegnata nell’attività di prevenzione della diffusione della pandemia, con postazioni per tamponi rapidi nelle principali città italiane. Dopo Roma, Milano, Bologna, Venezia, Firenze, Torino, Palermo, Reggio Calabria, Cagliari e Bari, Napoli è infatti l’undicesima città dove è attivo il servizio che si sta rivelando fondamentale per permettere a tutti, soprattutto alle persone più a rischio, un facile diretto accesso al test anti Covid-19 e anche di viaggiare in sicurezza.

Rosario Naddeo

 

Lascia un commento