I CARABINIERI HANNO INDIVIDUATO I FINTI NETTURBINI CHE AL MATTINO EFFETTUAVANO RAPINE A NAPOLI

Il loro “turno” di lavoro iniziava molto presto, a bordo di un grosso scooter raggiungevano il centro di Napoli indossando la tuta da lavoro, quella della nettezza urbana comunale. Invece di scopa e paletta, portavano in dotazione una pistola a salve senza tappo rosso utilizzata per effettuare le rapine, di buon ora al mattino, colpendo prevalentemente le persone che uscivano di casa per andare a lavorare. Diverse segnalazioni giunte dalle vittime hanno permesso agli uomini dell’arma dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli di identificare i due rapinatori raggiunti nel corso di un normale pattugliamento e dopo un breve inseguimento sulla salita Pontecorvo. Uno dei due finti spazzini è riuscito a dileguarsi e viene attivamente ricercato l’altro è stato fermato e condotto in caserma. I militari hanno quindi sequestrato una pistola, denaro in contante, cellullari e uno scooter, tutti risultati oggetti di furto.

Lascia un commento