PRIMO GIUGNO SCIOPERO DI 24 ORE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. SUI BINARI DELLA METROPOLITANA DI NAPOLI IL TRENO “IO MI SONO VACCINATO”

Il primo giugno si terrà uno sciopero nazionale dei lavoratori del trasporto pubblico locale di 24 ore, proclamato dalle organizzazioni di categoria di Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Cisal, per il rinnovo del contratto nazionale degli autoferrotranvieri. Sul sito www.eavsrl.it è possibile prendere visione degli orari delle ultime corse garantite.


E a proposito di trasporto pubblico locale, il treno della metropolitana di Napoli su cui campeggiava la scritta “io mi vaccino” vandalizzato nei giorni scorsi con vernice spray è stato ripulito e, poiché, nel frattempo, tutti i lavoratori di EAV sono stati vaccinati, è stato ribattezzato in “IO MI SONO VACCINATO”.


Ringrazio l’artista Luca Danza – ha dichiarato il presidente dell’Ente Autonomo Volturno, Umberto De Gregorio -che ha brillantemente decorato un treno antico che oggi riacquista un sapore nuovo. “C’è qualcosa di nuovo oggi nel treno, anzi d’antico: io vivo altrove, e sento che sono intorno nate le viole”, ha detto da parte sua l’artista, che aveva anche ristilizzato la stazione Fusaro della Cumana.

Il presidente di EAV Umberto DeGregorio e l’artista Luca Danza.

Prosegue intanto la campagna vaccinale presso il sito EAV di Porta Nolana, in accordo con la Regione Campania, per i lavoratori del trasporto. Sono in corso i richiami per i lavoratori delle aziende del gruppo e da oltre 15 giorni, in EAV non si segnala nessun lavoratore positivo.

E’ terminata intanto, la prima fase di vaccinazione per i lavoratori dell’ ANM, seconda azienda campana COVID Free, mentre è ancora in corso la campagna per tassisti, per i marittimi e per i lavoratori di altre aziende del trasporto pubblico loccale.

Rosario Naddeo

Lascia un commento