USAVA LA MASCHERINA ANTI COVID PER NASCONDERE DOSI DI DROGA

Gli agenti del Commissariato di Secondigliano, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio, hanno notato presso uno stabile di via Giaime Pintor, un uomo che stava qualcosa portando via qualcosa da un quadro elettrico per poi nasconderlo frettolosamente all’interno della mascherina anti covid che indossava.
I poliziotti lo hanno quindi raggiunto e bloccato lungo traversa Maglione, trovandolo in possesso di quattro involucri con un grammo circa di cocaina, occultati nella mascherina. Da un successivo controllo, all’interno del quadro elettrico, hanno invece rinvenuto altri nove involucri con due grammi circa della stessa sostanza.
L’uomo, un 46enne napoletano, con precedenti di polizia, è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

Lascia un commento