EURO 2020 – DOPO INSIGNE PARLA GIOVANNI DI LORENZO ALTRO PUNTO DI FORZA DEL NAPOLI E DELLA NAZIONALE RAGGIUNTA CON LA FORZA DEL SACRIFICIO

In vista della sfida di Londra con l’Austria per gli ottavi di finale di Euro 2020, il ct Mancini, oltre a mettere a punto i dettagli tattici, sta valutando soprattutto quale formazione schierare, scelte e alternative non mancano, ma il tecnico marchigiano vuole accertarsi bene delle condizioni di alcuni big come capitan Chiellini, ma anche di Florenzi e dello stesso Verratti che ha risposto più che bene nel rimo test del rientro in campo contro il Galles, e qui naturalmente la scelta ha un’ importante significato tecnico, Verratti di certo ha più classe ed esperienza rispetto a Locatelli che comunque nelle due gare disputate con Turchia e Svizzera, non ha certo demeritato e fatto sentire la mancanza del più quotato regista del Paris San Germain.

Intanto, dopo Insigne, quest’oggi è toccato ad un altro giocatore del Napoli presentarsi in conferenza stampa, Giovanni Di Lorenzo, altro calciatore che proprio in questo Europeo si è conquistato alla grande la fiducia dell’allenatore, creandogli un altro piacevole problema nel comporre la formazione dell’undici da mandare in campo. Il difensore partenopeo è stato battezzato il più azzurro di tutti, nel senso che nella sua carriera, questo è stato il colore predominante della maglia indossata, dall’Empoli al Napoli fino a quella della nazionale, una strada che ha percorso con tanta umiltà e costanti sacrifici, soprattutto quando si è ritrovato senza squadra, e la tentazione di mollare avanzava, ma proprio in quel momento ha trovato le giuste forze e motivazioni e in cinque anni la sua storia calcistica e la sua vita sono cambiate totalmente.

Rosario Naddeo

Lascia un commento