LA CRISI DEL MOVIMENTO 5 STELLE E’ SEMPRE PIU’ AD UN PUNTO DI NON RITORNO.

Come volevasi dimostrare fulcro della questione è l’occupazione del potere da parte di Conte e compagni. Il tema politico, invece, che marca la distanza da tutte le forze di ispirazione socialiste, riformiste, garantiste, ed europee è la giustizia.

La concezione da Stato totalitario secondo la quale una giustizia giusta prevede l’abolizione della prescrizione, è il tema di fondo che sta rompendo il vaso di pandora del movimento. I socialisti degli amici dell’Avanti auspicano che la riforma del Ministro di grazia e giustizia trovi un esito positivo dalla discussione in Parlamento.

Ove mai lo sforzo del ministro trovasse nel movimento 5 stelle un argine insuperabile i socialisti amici dell’avanti della Campania si attiveranno per costituire i tavoli per la raccolta di firme a sostegno del referendum per una giustizia giusta dei radicali.

Salvatore Sannino

Lascia un commento