LAVORIAMO PER NAPOLI

Girando per Napoli anche il più distratto dei viandanti non può non notare che sono aumentati a dismisura i senzatetto che dormono per strada. Un aspetto della città sempre più abbandonata a sé stessa, trascurata, confusa, stracciona.

Ovviamente la colpa non è dei senzatetto, ma della politica che ha aumentato le distanze tra chi può e chi non ha, i poveri sono cresciuti per numero e per distanza dal benessere. Ma grandi responsabilità ricadono in capo a chi in 10 anni ha annullato ogni politica di inclusione sociale, si assistenza a chi ha bisogno, lasciando proliferare il numero di coloro che dormono all’addiaccio a nocumento e della salute di chi è abbandonato e dell’immagine della città che mai come adesso appare abbandonata ad un destino sudamericano.

Lavoriamo per Napoli

Salvatore Sannino

Lascia un commento