FELICE IOSSA IERI AL TG3

di  Felice Romano

 

L’Onorevole Felice Iossa, presidente dei circoli dell’Avanti e motore di questo nuovo soggetto politico che prepotentemente sta prendendo piede in Campania ed in tutta Italia, si e’ fatto promotore di un progetto che possa, nel giro di poco tempo, riunire i riformisti, i liberali, i popolari,  ed i cattolici in un unico intergruppo al comune di Napoli. Ma lo stesso onorevole ha anche parlato apertamente della costituzione di un nuovo partito (il partito che non c’e’ ) che possa presentare le proprie liste fin dalle prossime elezioni amministrative, provinciali e regionali non nascondendo che il vero obiettivo e’ quello di potersi presentare alle elezioni  nazionali del 2023.
“Costruire il partito che non c’è”, questo è il mantra del vulcanico Felice Iossa, che sembra ritornato agli antichi splendori ; “riformisti, liberali ,cattolici e popolari devono insieme  creare un area che possa dare stabilita’ al governo nazionale e che possa portare un rinnovato centro sinistra a  vincere le politiche del 2023″. L’ idea di   Felice Iossa, e’ quella di iniziare questo percorso proprio da Napoli .” Possiamo incominciare dalla nostra città, ove le forze riformiste liberali e cattoliche,  possono già creare un soggetto in Consiglio Comunale un intergruppo per dare stabilità all’ azione riformatrice del Sindaco Manfredi”. Noi riformisti abbiamo creato i circoli comunali provinciali e regionali proprio a sostegno di questo nuovo soggetto politico che io definisco il partito che non c’e’ e che , ha aggiunto , la gente cerca,  perchè e’ orfana di un progetto politico nuovo che aggiunga all’entusiasmo anche la competenza che è  tanto mancata in questi anni.

 

Lascia un commento