CLAUDIO SIGNORILE E CARMELO CONTE SARANNO PRESENTI SABATO6 NOVEMBRE ALL’ ATTIVO DEI CIRCOLI DELL’AVANTI E MEZZOGIORNO FEDERATO

 

 

di giovanni esposito

 

 

Incontro importante, finalizzato ad un confronto cruciale per la determinazione delle linee guida, dei programmi e degli obiettivi per la costruzione del partito che non c’è.
I riformisti dell’Avanti continuano, con il loro incessante impegno, ad organizzare incontri per rendere concreta la nostra sfida di proporre una nuova realtà di riformismo socialista e liberale . A questo attivo dei Circoli dell’Avanti, si uniranno, per dare il loro significativo contributo, il responsabile di “Mezzogiorno federato” Claudio Signorile e il compagno Carmelo Conte.
La loro presenza ci lusinga, ci arricchisce e ci induce a credere che possiamo cominciare ad intravedere l’embrione di un nuovo soggetto politico.
Sicuramente sarà un’assemblea seria e vivacizzata dai confronti e dai tanti suggerimenti, che ci aiuteranno a varare una serie di proposte programmatiche, a orientare la nostra azione politica
occupandoci del bene comune, a cui riserviamo il posto d’onore.
La costruzione, l’organizzazione, l’amministrazione e la direzione della vita pubblica assumono un significato importante in questo particolare momento storico, in cui il nostro amato meridione è costantemente mortificato da incuria, intolleranze e derive qualunquiste che si denotano già a livello centrale.
Diventano temi più che mai scottanti e imprescindibili per fare in modo che i cittadini si avvicinino sempre più convinti alla nostra proposta politica, trovando una sponda sicura su cui riversare istanze, bisogni, idee e necessità, sicuri di trovare accoglienza in primis, risposte alle domande e un piano di lavoro concreto e fattivo.
È ora di costruire su solidi pilastri la nostra attività, rivolgerci al partito degli astenuti per attingere e convincere che possiamo rappresentarli. Stiamo costruendo un movimento con una chiara connotazione di riformismo socialista e liberale,moderno,europeo, capace di confrontarsi con le sfide più impegnative.
È il momento in cui tutti i nostri sforzi devono essere incanalati in un’unica direzione comune, condivisa e partecipata.

A voi tutti, considerata l’importanza e la rilevanza dell’iniziativa, l’accorato invito di partecipare numerosi e in maniera significativa.

AVANTI compagni non facciamo mancare il nostro sostegno, il sogno sta diventando sempre più realtà!

Lascia un commento