LA UIL IN PIAZZA

di  Antonio Bossone

 

 

In un momento fondamentale per la ricostruzione della nazione è fondamentale l’apporto di tutti. Gli uomini e le donne disoccupati, lavoratori senza poso di lavoro, la dignità del lavoro, i pensionati che vivono con pochi euro al mese, dovrebbero essere difesi in parlamento. Quando ciò non avviene è dovere di un sindacato riformista come la UIL essere in piazza . Oggi non è uno sciopero contro , ma di proposta e soprattutto per fAr sentire la voce dei meriti e bisogni . Sono con voi . Mi rammarico che impegni insormontabili , non hanno permesso la mia presenza. Non molliamo . Un forte abbraccio ai parenti e agli uomini e donne della C G L.

Lascia un commento