ASSEMBLEA DEI CIRCOLI DELL’AVANTI!: “NASCE UNA NUOVA VISIONE”

di  Giovanni Sannino

Il direttore dell’Avati! Claudio Martelli.

Ieri è stata fatta l’assemblea dei Circoli dell’Avanti! a Roma con Claudio Martelli e Paolo Nenni, nipote di Pietro Nenni. Un incontro molto importante sull’ammodernamento e sulla visione del socialismo liberale e della socialdemocrazia europea adeguati ai tempi nostri, ai problemi della contemporaneità, come la discriminazione sociale che si è acuita dopo la pandemia e la globalizzazione, ai problemi ambientali, alle questioni geopolitiche che destano preoccupazione, come Russia e Cina e il loro rapporto con l’Europa.

Noi della Campania ci siamo presentati al completo con tutti i nostri rappresentanti, ottenendo grande riconoscimento dai circoli d’Italia ed in particolare da Claudio Martelli. È stata confermata la conferenza programmatica che si terrà a Napoli e nei prossimi giorni ci dedicheremo all’organizzazione di questo grande evento.

Da qui nascerà una nuova visione socialdemocratica e liberale per allargare il fronte vasto del centrosinistra e riunire tutti i riformisti, per presentarci alle prossime politiche per dare un contributo decisivo per il centrosinistra.

Durante la riunione, abbiamo parlato anche del Mezzogiorno, di agganciare la ripresa economica all’utilizzo corretto dei fondi PNRR, per investimenti materiali ed immateriali, consapevoli che l’Europa tiene molto al Mezzogiorno, avendo destinato il 40% delle risorse, affinché possa essere costruita una piattaforma logistica ed economica nel Mar Mediterraneo, dove avvengono i maggiori scambi commerciali del mondo.

Nei prossimi giorni manderemo la nostra proposta costituzionale sul monocameralismo per sopperire al taglio dei parlamentari e alla mancanza di rappresentanza sui territori. La proposta, che presenteremo all’intergruppo che si è creato attorno agli amici dell’Avanti!, prevede 600 deputati. Nasce, dunque, una nuova visione per riunire tutti i riformisti e dialogare col Partito Democratico, il partito più grande della sinistra.

Lascia un commento