NAPOLI CAPITALE DEL MEZZOGIORNO E DEL MEDITERRANEO: I CIRCOLI DELL’AVANTI E MEZZOGIORNO FEDERATO PROGRAMMANO IL FUTURO

di Felice Romano

 

CIRCOLI DELL'AVANTI! IL MEZZOGIORNO AVAMPOSTO DELL'ITALIA NEL MEDITERRANEO 1

Fermento nei circoli dell’ Avanti  di Napoli che diventano sempre più numerosi ed operativi.

Nei giorni scorsi la base   ha riunito i responsabili dei vari circoli ed i vertici regionali e provinciali, per definire dei programmi di lavoro onde arrivare alla prima assemblea regionale prodromica del primo Congresso Nazionale che si terrà a Napoli.

La riunione ha dettato tempi ed argomenti da trattare, dandosi una scadenza per la produzione di  un documento di  sintesi da presentare entro la fine del mese di Febbraio.

Dal canto sua anche  “Mezzogiorno Federato” sta procedendo con riunioni e dibattiti ad elaborare progetti e programmi che sinergici al movimento dei circoli dell’ Avanti troveranno univoca trattazione nella conferenza che sarà presumibilmente, covid permettendo, fatta tra  venerdi 4 marzo dalle 16 alle 20 e sabato 5  marzo dalle 9.30 alle 13.30

Il tema della conferenza, organizzata dall’ associazione amici dell’ Avanti della Campania e da Mezzogiorno federato e’ ” Napoli capitale del Mezzogiorno e del Mediterraneo“.

Alla conferenza hanno già dato la loro adesione  Claudio Signorile e Claudio Martelli. Inoltre sono stati invitati tra gli altri il Sindaco di Napoli, il Presidente della Regione, i partiti e il sindacato, l’ associazione Cittadino Sudd con Carmelo Conte. Presenti anche diverse personalità del mondo della finanza e della cultura , come  il presidente Amedeo Manzo, il prof.Massimo Pica Ciamarra, il prof.Ercole Incalza, il segretario regionale Uil Giovanni Sgambati e per i temi della sanità il prof.Antonio Giordano e il dr.Ferdinando Russo .

Una partecipazione di massima qualità che si accrescerà ulteriormente nei prossimi giorni.

La location dovrebbe  essere la Sala dei Baroni a Castel Nuovo (Maschio Angioino).

Nel corso della riunione condotta egregiamente da Roberto De Masi  con l ‘introduzione accalorata di Felice Iossa , tanti sono stati gli spunti e gli interventi di spessore che hanno contribuito ad apportare notevoli contributi per un progetto organico che possa far da traino all’impegno politico che intende riportare Napoli a diventare la capitale del mediterraneo.

Pragmaticamente  infine si e’ deciso di nominare dei coordinatori  dei tavoli tematici per produrre dei documenti di sintesi da presentare  per la conferenza del  4-5 marzo .

Di seguito  si evidenziano argomenti e responsabili dei diversi gruppi.
1)Nuovo regionalismo e istituzioni locali-Felice Laudadio;
2)Economia e lavoro-Pnrr-innovazione tecnologica- Pino Campidoglio;
3) Sanita’ e diritto alla salute-Pasquale Sannino;
4) Scuola e Universita’- Giovanni Russo;
5)Politiche culturali e giovani- Giovanna Sannino
6)Turismo e Ambiente- Aniello Savarese;
7) Giustizia-diritti dei cittadini-referendum- Rosario Schiano Lomoriello;
8) Comunicazione- Felice Romano

 

Lascia un commento