SUBIRE UN FURTO NON FA ORMAI DA ANNI PIU’ NOTIZIA, MA L’ AUMENTO, CON LA PANDEMIA E LA CRISI ECONOMICA, DI QUESTO COME DI ALTRI REATI DI DELINQUENZA COMUNE, DIVENTA UN SEGNALE IMPORTANTE DEL DEGRADO SOCIALE, COME HA BEN RAPPRESENTATO SU FB, L’ATTORE NAPOLETANO ANTONIO FIORILLO, DERUBATO IN CASA MENTRE DORMIVA DI COSE DALLO SCARSO VALORE

Subisce in casa un furto di utensili di poco valore e gli portano via la vecchia auto con più di 300000 chilometri e il suo sfogo su facebook diventa una sorta di lettera denuncia sullo stato di abbandono e di degrado in cui sempre di più nel nostro paese e al sud in particolare vengono a ritrovarsi le grandi periferie urbane, dove tutti i problemi sono stati ulteriormente acuiti dalle conseguenze della pandemia sul tessuto sociale e produttivo e dove l’assuefazione e la rassegnazione prendono un pericoloso sopravvento. Antonio Fiorillo Ad essere vittima di questo episodio di delinquenza comune che (altro…)

TRE GIORNI DI AFFETTO PER RAFFAELLA. NONOSTANTE IL CALDO E LA PANDEMIA NON ANCORA PIEGATA IN TANTISSIMI RENDONO OMAGGIO ALLA REGINA DELLA TV

Persone di tutte le età, anziani, adulti, bambini e tanti giovani rendono omaggio a Raffaella Carrà. Prima il corteo funebre per le strade di Roma, partito dall’abitazione della conduttrice televisiva, cantante, attrice e ballerina, in via Nemea, quindi  tra ali di folla e lunghi applausi, il passaggio davanti ai luoghi che per oltre mezzo secolo l’hanno vista protagonista, l’Auditorium RAI al Foro Italico, la sede RAI di via Teulada, il teatro delle Vittorie, la sede RAI di viale Mazzini, fino al Campidoglio dove è stata allestita la camera ardente aperta alle diciotto e chiusa a mezzanotte, per riaprire stamane alle (altro…)

E’ MORTA RAFFAELLA CARRA’ L’ INTRAMONTABILE CASCHETTO BIONDO, ICONA E REGINA DELLA TV ITALIANA, SPAGNOLA E SUD AMERICANA

E’ stata per oltre mezzo secolo regina incontrastata degli schermi televisivi , Raffaella Maria Roberta Pelloni, in arte Raffaella Carrà, il caschetto biondo della tv è morta all’età di 78 anni, era nata a Bologna il 18 giugno del 1943. E proprio in occasione del suo ultimo compleanno dal suo profilo twitter aveva ringraziato commossa le tantissime persone che le avevano fatto gli auguri. Tantissime le fortunate trasmissioni televisive che l’hanno vista protagonista la mattina, come il pomeriggio e la sera in tv, spesso a fianco di uomini come Sergio Iapino e Gianni Boncompagni, con i quali è stata anche (altro…)

“MIREA” IL DOCUFILM DI SALVATORE SANNINO, STORIA DEL RISCATTO DI UNA GIOVANE RECLUSA NEL CARCERE MINORILE DI NISIDA

Mirea è il racconto di un “ultimo” che riesce a vincere la sfida con l’avversaria della vita. Nata in quella che viene definita una famiglia “sbagliata”, la destinazione obbligata è il carcere. L’approdo al IPM  di Nisida, paradossalmente,  le salva la vita. Per la prima volta c’è qualcuno che si prende cura di lei e le fa comprendere che la vita è scegliere cuoche è bene tra ciò che non è bene.  Quando esce, si allontana dal paradiso (Nisida) ed entra bella parte di città che rappresenta l’inferno, ma ora lei ha la consapevolezza che deve fare una serie di (altro…)