IL PREMIER DRAGHI ALL’ ACCADEMIA DEI LINCEI PARLA DI PANDEMIA, INCORAGGIANTE RIPRESA ECONOMICA, DI SVILUPPO E LAVORO PER GIOVANI E DONNE

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi nel suo discorso tenuto durante la cerimonia di chiusura dell’anno accademico dell’Academia dei Lincei ha parlato di un’ economia in ripresa, di stime europee riviste al rialzo, di una crescita che potrebbe superare anche il cinque per cento, ma ha anche ammonito che la crisi sanitaria non è finita, che la pandemia non è ancora vinta, ma che comunque possiamo finalmente pensare al futuro con maggiore fiducia. “La campagna di vaccinazione procede spedita, in Italia e in Europa – ha dichiarato il premier -.Dopo mesi di isolamento e lontananza, abbiamo ripreso gran parte delle (altro…)

IL PREMIER DRAGHI RIFERISCE IN PARLAMENTO IN VISTA DEL CONSIGLIO EUROPEO DEL 24 E 25 GIUGNO. RIPRESA ECONOMICA, PANDEMIA, IMMIGRAZIONE E POLITIA ESTERA AL CENTRO DEL SUO DISCORSO

di Rosario Naddeo In vista della riunione del Consiglio Europeo di domani 24 giugno il presidente del Consiglio Mario Draghi ha riferito quest’oggi alle Camere parlando in particolare dei temi economici, della pandemia, dell’immigrazione e della politica estera. “La situazione economica europea e italiana è in forte miglioramento, ha sottolineato a riguardo il premier. Secondo infatti le proiezioni della Commissione europea, nel 2021 e nel 2022 l’Italia crescerà rispettivamente del 4,2% e del 4,4%, come il resto dell’Ue. Il Presidente del Consiglio Mario Draghi Molti degli indicatori segnalano che la ripresa sarà probabilmente ancora più sostenuta. Gli ultimi dati sulla (altro…)

QUEL FARDELLO DEL DEBITO PUBBLICO CHE GRAVA SU NAPOLI E MINA LE SCELTE FUTURE DI CHI SARA’ CHIAMATO A GOVERNARLA

Antimo Manzo: “La persistente crisi finanziaria del Comune e il ridimensionamento del numero dei dipendenti condizionano pesantemente funzioni, servizi e programmi”. C’è una grande incognita sul futuro di Napoli e quindi di chi sarà chiamato a governarla, ovvero l’enorme debito pubblico accumulato anno dopo anno a Palazzo San Giacomo. Un’incognita non da poco, perché dalle soluzioni che verranno adottate per farvi fronte dipenderà il tipo di sviluppo di cui la città potrà godere o meno. Dello spinoso capitolo del disavanzo dell’Amministrazione partenopea, abbiamo parlato con chi in materia di bilanci ed impiego di risorse finanziarie comunali ha alle spalle una (altro…)

LA POLITICA PERENNE DEL RICORSO ALLA PROROGA. DELLA SERIE CAMBIANO I GOVERNI MA NON LE PRASSI

Abbiamo invocato l’arrivo di Draghi, per uscire dalla “Politica del giorno per giorno”, fatta, di DPCM, di Decreti, Delibere, Bonus, indennizzi, Ristori, ma sono ormai passati più due mesi e si continua a sgranare il rosario dei provvedimenti quotidiani; Sembra quasi di risentire la frase di Badoglio, dopo la firma dell’armistizio: “La Guerra continua”, convertita per Draghi nello slogan: La Proroga continua….” Questi, i nuovi Decreti appena varati dal nuovo Governo, DL 22 marzo 2021 n 41 ( cd. Decreto Sostegni ) DECRETO-LEGGE 5 marzo 2021, n. 25 Decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30 DECRETO-LEGGE 22 marzo 2021, n. 41 (altro…)

IL LAVORO NEGATO E IL LAVORO CHE UCCIDE NELL’INDIFFERENZA GENERALE ANCHE DELLA POLITICA

Il lavoro è il riconoscimento della dignità di un individuo. L’inserimento nella società, il riconoscimento di una condizione frutto di studio, applicazione ed impegno. Il tutto condizionato dal punto di partenza: lo stato sociale dal quale si parte condiziona il risultato finale. Ma ci si adatta a risultati che non corrispondono alle attese, ci si accontenta di quello che la vita consente che è molto meno di quello che si sogna in gioventù. E purtroppo questo “accontentarsi” diventa sempre più diffuso. Le distanze tra chi può sognare, chi li realizza e chi non può nemmeno concedersi un sogno, sono aumentate (altro…)

AMEDEO MANZO PRESIDENTE BCC NAPOLI E CAMPANIA “RECOVERY PLAN OCCASIONE DA NON PERDERE PER LA CAMPANIA ED IL MEZZOGIORNO”

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi Svolgere un’attività produttiva in Italia è spesso più difficile che altrove, anche per la minore efficacia della Pubblica amministrazione; nel Mezzogiorno queste difficoltà si accentuano. Grava su ampie parti del nostro Sud il peso della criminalità organizzata. Essa infiltra le pubbliche amministrazioni, inquina la fiducia fra i cittadini, ostacola il funzionamento del libero mercato concorrenziale, accresce i costi della vita economica e civile. La Banca ha messo risorse di analisi a disposizione della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, per una indagine sul costo economico della criminalità. (altro…)

CAMPIDOGLIO : IL COVID CAMBIA GIOCOFORZA LE REGOLE DELL’ ECONOMIA, DEL SISTEMA PRODUTTIVO, DEGLI AMORTIZZATORI SOCIALI E DEL MERCATO DEL LAVORO

Al Ted talks, le conferenze organizzate dal Technology Entertainment Design del 2014 si presentò sul palco Bill Gates con un grosso barile, che inevitabilmente attirò l’attenzione della platea. Quello era il barile che in piena guerra fredda il Dipartimento della Difesa Americana aveva consegnato alle famiglie statunitensi per aiutarle a sopravvivere, nel caso scoppiasse la tanto temuta guerra nucleare, al suo interno vi erano infatti provviste di acqua e cibo. Il filantropo americano portò quel bidone di latta per dire al mondo che non era più quella la principale minaccia del pianeta, ma minuscoli esseri, quali i virus che negli (altro…)