EUTANASIA, LA VITA APPARTIENE A NOI

    di Felice Massimo De Falco   La vita ha senso quando è vivibile. Purtroppo per tante persone non è così le quali chiedono una vita “alternativa”, la morte, come un atto liberatorio dal dolore. É arrivato il tempo in cui anche la Chiesa faccia una riflessione teologica sulla sofferenza irreversibile dei malati e dia il suo contributo fattivo per una legge sul fine vita. Non siamo tanti Gesù inchiodati frustrati, costretti a portare la croce ed essere inchiodati ad essa, per poi risorgere. Nè tantomeno possiamo abbracciarci ai miracoli che compiva il Nazareno. Credenti e atei devoti sono (altro…)