POMIGLIANO: BRACCIO DI FERRO TRA TAR E COMUNE Copia

di Felice ROMANO     Braccio di ferro tra TAR e Comune. L’ufficio tecnico del Comune di Pomigliano d’arco nel mirino del Tribunale amministrativo di Napoli, il quale, pur avendo accolto una parte delle istanze del comune, ha di fatto ribaltato il fondamento di tutti gli ultimi sequestri dei cantieri edili e l’avvio all’annullamento dei relativi permessi a costruire e cioè: il concetto di volume assentibile. Il TAR ha sentenziato che il volume così come calcolato per il permesso di costruire la cui istanza è stata oggetto di diniego, è corretto e che l’applicazione del PRG e della Legge del piano casa, risulta (altro…)

POMIGLIANO: LA APP CONTRO IL BULLISMO

di Felice ROMANO   L’IC4 Catullo presenta la Web App: “Il Bullo non fa paura”, per contrastare il bullismo POMIGLIANO D’ARCO – Siamo al giro di boa per il nobile progetto “Il Bullo non mi fa paura” vinto dall’IC4 Catullo, che prevede la realizzazione di una Web App, per la segnalazione di atti di bullismo realizzata dall’Around You Communication srls, la creazione di uno Sportello d’Ascolto gestito dalle dott.sse Enza Beneduce e Diana Di Meglio della Fondazione Cultura e Innovazione e il patrocinio morale del comune di Pomigliano d’Arco. Il Bullo non fa paura, l’ultimo convegno “Siamo giunti all’ultima tappa di (altro…)

POMIGLIANO: BRACCIO DI FERRO TRA TAR E COMUNE

di Felice ROMANO     Braccio di ferro tra TAR e Comune. L’ufficio tecnico del Comune di Pomigliano d’arco nel mirino del Tribunale amministrativo di Napoli, il quale, pur avendo accolto una parte delle istanze del comune, ha di fatto ribaltato il fondamento di tutti gli ultimi sequestri dei cantieri edili e l’avvio all’annullamento dei relativi permessi a costruire e cioè: il concetto di volume assentibile. Il TAR ha sentenziato che il volume così come calcolato per il permesso di costruire la cui istanza è stata oggetto di diniego, è corretto e che l’applicazione del PRG e della Legge del piano casa, risulta (altro…)

FELICE IOSSA :LETTERA APERTA AL SINDACO DI NAPOLI ED AL PD Copia

di Felice ROMANO       Lettera al Sindaco ed al PD Il momento è critico per tanti motivi, ma proprio per questo non possiamo tacere delle preoccupazioni che partono dalla nostra città per investire frontalmente le scelte della politica nazionale. Napoli, ha cambiato da poco il Sindaco della città e si accinge, ad eleggere fra poco, anche il nuovo Presidente della Regione Campania. Il perno di tutte le possibili maggioranze, resta sempre il PD che, in queste ore, però, dovrà sostituire il Segretario regionale del Partito, a sua volta dimissionario per motivi personali. Appena si è appreso della successione (altro…)

FELICE IOSSA :LETTERA APERTA AL SINDACO DI NAPOLI ED AL PD

di Felice ROMANO       Lettera al Sindaco ed al PD Il momento è critico per tanti motivi, ma proprio per questo non possiamo tacere delle preoccupazioni che partono dalla nostra città per investire frontalmente le scelte della politica nazionale. Napoli, ha cambiato da poco il Sindaco della città e si accinge, ad eleggere fra poco, anche il nuovo Presidente della Regione Campania. Il perno di tutte le possibili maggioranze, resta sempre il PD che, in queste ore, però, dovrà sostituire il Segretario regionale del Partito, a sua volta dimissionario per motivi personali. Appena si è appreso della successione (altro…)

POMIGLIANO: LA SCUOLA SCONFIGGE LA GUERRA

di Felice ROMANO     Anche il New York Time si sta interessando ad un evento che è diventato virale, dopo che una donna ucraina, Dana Fedyna, ha postato un video di rara bellezza ed emozione. Il video, che ha raggiunto migliaia di visualizzazioni in tutto il mondo, documenta l’epilogo di una vicenda iniziata a metà febbraio ma che ha visto la conclusione della sua magica storia la mattina del 9 marzo presso la scuola dell’ Istituto Comprensivo Omero plesso don Milani, quando due bambini ucraini , Victoriia e Dmitry, sono stati ricevuti con tutti gli onori,  da tutti gli (altro…)

QUALE ITALIA : MARTELLI , IOSSA G. RUSSO OSPITI DEL TALK DI FELICE ROMANO di Felice Romano

di Felice Massimo  De Falco Con un lucido e “acciaccato” Claudio Martelli, direttore de l’Avanti!, collegato dall’ospedale per problemi ortopedici, l’ex on. Felice Iossa e il consigliere comunale Prof. Giovanni Russo, va in scena una grande puntata dal punto di vista dei contenuti nel talk social condotto dal mattatore Felice Romano. Una serata all’insegna di temi nazionali e locali, argomentati con l’intelligenza e l’arguzia tipica dei riformisti. Tanti i punti trattati a partire dalla rielezione del Presidente Mattarella al ruolo dei partiti sempre meno incisivi, lo strapotere della magistratura, passando per la politica internazionale a quella locale. Con un ragionatore (altro…)

MARCIANISE: MIGLIAIA DI STUDENTI COLORANO CON LE BANDIERE DELLA PACE PIAZZA UMBERTO I.

di GIUSEPPE GOLINO   Un vero successo la manifestazione ‘Postino Unicef’ organizzata dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonello Velardi insieme al Comitato Unicef Campania e alle scuole presenti sul territorio. Ad aprire l’iniziativa l’intervento della presidente del consiglio comunale Angela Letizia che, dopo avere ringraziato tutti per l’impegno profuso negli ultimi giorni per la riuscita dell’evento, ha rimarcato l’importanza di aprire momenti di riflessione sui gravi avvenimenti di queste settimane e lo storico rapporto di collaborazione instaurato con l’Unicef sin dall’insediamento della prima amministrazione Velardi con la sottoscrizione di una convenzione che sarà a breve rinnovata. La presidente provinciale Unicef, (altro…)

NAPOLI CAPITALE DEL MEZZOGIORNO E DEL MEDITERRANEO: I CIRCOLI DELL’AVANTI E MEZZOGIORNO FEDERATO PROGRAMMANO IL FUTURO

di Felice Romano   Fermento nei circoli dell’ Avanti  di Napoli che diventano sempre più numerosi ed operativi. Nei giorni scorsi la base   ha riunito i responsabili dei vari circoli ed i vertici regionali e provinciali, per definire dei programmi di lavoro onde arrivare alla prima assemblea regionale prodromica del primo Congresso Nazionale che si terrà a Napoli. La riunione ha dettato tempi ed argomenti da trattare, dandosi una scadenza per la produzione di  un documento di  sintesi da presentare entro la fine del mese di Febbraio. Dal canto sua anche  “Mezzogiorno Federato” sta procedendo con riunioni e dibattiti ad (altro…)

QUALE ITALIA : MARTELLI , IOSSA G. RUSSO OSPITI DEL TALK DI FELICE ROMANO di Felice Romano Copia

di Felice Massimo  De Falco Con un lucido e “acciaccato” Claudio Martelli, direttore de l’Avanti!, collegato dall’ospedale per problemi ortopedici, l’ex on. Felice Iossa e il consigliere comunale Prof. Giovanni Russo, va in scena una grande puntata dal punto di vista dei contenuti nel talk social condotto dal mattatore Felice Romano. Una serata all’insegna di temi nazionali e locali, argomentati con l’intelligenza e l’arguzia tipica dei riformisti. Tanti i punti trattati a partire dalla rielezione del Presidente Mattarella al ruolo dei partiti sempre meno incisivi, lo strapotere della magistratura, passando per la politica internazionale a quella locale. Con un ragionatore (altro…)

QUALE ITALIA : MARTELLI , IOSSA G. RUSSO OSPITI DEL TALK DI FELICE ROMANO di Felice Romano

di Felice Massimo  De Falco Con un lucido e “acciaccato” Claudio Martelli, direttore de l’Avanti!, collegato dall’ospedale per problemi ortopedici, l’ex on. Felice Iossa e il consigliere comunale Prof. Giovanni Russo, va in scena una grande puntata dal punto di vista dei contenuti nel talk social condotto dal mattatore Felice Romano. Una serata all’insegna di temi nazionali e locali, argomentati con l’intelligenza e l’arguzia tipica dei riformisti. Tanti i punti trattati a partire dalla rielezione del Presidente Mattarella al ruolo dei partiti sempre meno incisivi, lo strapotere della magistratura, passando per la politica internazionale a quella locale. Con un ragionatore (altro…)

RIFLESSIONI A MARGINE DI UN ROMANZO PANDEMICO D’APPENDICE

di Conantonio D’Elia Coordinatore per la Provincia di Salerno Dei Circoli dell’Avanti! Consigliere Comunale di Teggiano Riflessioni a margine di un romanzo pandemico d’appendice. Quando i posteri saranno chiamati al giudizio sulla gestione politica della pandemia, non credo potranno esimersi dal mettere in evidenza il crescendo rossiniano di portata satirica posto in essere dai protagonisti campani della gestione. La Regione Campania si è subito distinta per una gestione “demandata” e di “secondo grado” delle attività di prevenzione e di gestione degli effetti pandemici sulla popolazione, ossia i problemi ve li piangete voi Comuni, i meriti ce li pigliamo noi. Il (altro…)