BASTA MIMOSE

Viviamo in un Paese in cui le donne sono ancora viste come deboli, come diverse dagli uomini. Beh, se penso ad altri Paesi poi penso che siamo fortunate, ma questa è una magra consolazione. In questo Paese ancora c’è differenza tra gli stipendi uomo donna, si é viste in modo strano quando ci si presenta ad un colloquio addirittura la prima domanda che si pone é “ma ha intenzione di avere figli ?” (come se poi fosse un male, un delitto, una cosa brutta). Purtroppo c’è ancora un forte pregiudizio quando si vede una donna guidare un autobus, quando guida (altro…)

DONNA RACCONTAMI UNA STORIA: LA NUOVA INIZIATIVA PER LE DONNE

Ieri 07/03/20212 presso la sala Consiliare della 6° Municipalità di Napoli si è svolto il primo consiglio monotematico per la Giornata Internazionale della donna. Il presidente ed i consiglieri tutti si sono impegnati per invitare rappresentanze associative, dirigenti scolastici, lavoratrici del territorio che ogni giorno lottano per il proprio onore. Volutamente è stata scelta questa ricorrenza per far sentire la vicinanza del mondo politico alle tante realtà che esistono ed operano sul territorio della Municipalità ossia, Barra, Ponticelli e San Giovanni. “Donna: raccontami una storia” è stato il tema della giornata, e tutti erano lì attenti e curiosi di ascoltare (altro…)

UN’EMANCIPAZIONE PERENNEMENTE IN NUCE

a cura di Raffaella Carannante Nel “Gattopardo” di Tomasi di Lampedusa leggiamo ancora una verità assoluta: tutto cambia perché nulla cambi. Quella della donna e del suo ruolo nella società di ieri come di oggi, altro non è che la lunga storia di una discriminazione tollerata, perché data come biologicamente determinata, quindi come fatto naturale e non culturale, rendendola in tal modo accettabile alle donne stesse. Ecco, quindi, come nei secoli la differenza di genere strumentalizzata ha determinato specifici percorsi di costruzione della realtà sociale dell’uomo e della donna e delle loro dinamiche relazionali. Questo contesto storico, culturale e sociale, nel cui ambito un (altro…)