DISPOSTI TRE FERMI PER LO SCHIANTO DELLA FUNIVIA DI STRESA SUL MOTTARONE CHE HA PROVOCATO 14 VITTIME

Vi sono stati tre fermi da parte dei carabinieri nella notte nell’ambito dell’inchiesta sullo schianto della funivia dello Stresa sul massiccio del Mottarone in provincia di Verbania di domenica scorsa che ha provocato la morte di quattordici persone, mentre l’unico sopravvissuto, un bambino di cinque anni è ancora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Torino. Le persone fermate, dopo essere state sottoposte ad interrogatorio, sono l’amministratore della società che gestisce la funicolare, il direttore dell’esercizio ed il capo servizio. La foto del luogo della tragedia scattata dagli stessi uomini del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico. “ La cabina che (altro…)

TRAGEDIA IN PIEMONTE PRECIPITA UNA CABINA DELLA FUNIVIA STRESA MOTTARONE 14 VITTIME E DUE BAMBINI TRATTI IN SALVO, UNO E’ MORTO IN OSPEDALE L’ALTRO E’ IN GRAVI CONDIZIONI

Quella di oggi era la domenica più attesa per milioni di italiani, dopo mesi di chiusure e restrizioni, finalmente si poteva trascorrere una bella giornata fuori porta, al mare o in montagna, con la riapertura delle piste da sci e anche con una buona quantità di neve fuori stagione. Ed invece la giornata di festa si è trasformata in una tragedia nazionale, con la caduta di una cabina della funivia che collega il lido di Stresa al  Mottarone in provincia di Verbania  sul Lago Maggiore, versante piemontese. La foto del luogo della tragedia scattata dagli stessi uomini del Corpo Nazionale (altro…)