ESPORTIAMO LA NOSTRA TERRA DEI FUOCHI ANCHE IN TUNISIA

di Felice Romano I nostri rifiuti bruciano anche in Tunisia. Il caso portato alla ribalta dalla consigliera regionale Mari’ Muscara’ e poi ammesso dalla  Regione Campania  rea di  omissioni sui controlli dei container partiti da Salerno,  risale allo scorso maggio, quando una nave con settanta container di rifiuti partita  da Salerno aveva  raggiunto  il porto di Sousa. I Rifiuti di provenienza dell’azienda di smaltimento Sra  avevano  un codice che riconduce alle materie plastiche. A questo carico si sono poi , tra giugno e luglio, aggiunte altre navi che hanno portato  in Tunisia, complessivamente  12 mila tonnellate. Il caos e’ scattato (altro…)

LO SPORT CONTRO LE DISEGUAGLIANZE SOCIALI

di Giovanni Cagliuso ( docente di scuola Secondaria Superiore)   E’ ampiamente riconosciuto come la pratica sportiva possa avere rilevante influenza nello sviluppo del giovane, nel promuovere la sua formazione fisica, psichica, sociale e morale Lo sport è un potente strumento sociale formativo , capace di favorire l’integrazione sociale in contesti geografici, culturali e politici diversi, nonché di trasmettere ideali e valori fondamentali come pace, fraternità, solidarietà, non-violenza, tolleranza e giustizia senza dimenticare lo sviluppo economico. Praticare sport è un esperienza di socializzazione che non deriva solo da fattori generici quali, ad esempio, il fatto che lo sport, come qualsiasi (altro…)

IL LAVORO NEGATO E IL LAVORO CHE UCCIDE NELL’INDIFFERENZA GENERALE ANCHE DELLA POLITICA

Il lavoro è il riconoscimento della dignità di un individuo. L’inserimento nella società, il riconoscimento di una condizione frutto di studio, applicazione ed impegno. Il tutto condizionato dal punto di partenza: lo stato sociale dal quale si parte condiziona il risultato finale. Ma ci si adatta a risultati che non corrispondono alle attese, ci si accontenta di quello che la vita consente che è molto meno di quello che si sogna in gioventù. E purtroppo questo “accontentarsi” diventa sempre più diffuso. Le distanze tra chi può sognare, chi li realizza e chi non può nemmeno concedersi un sogno, sono aumentate (altro…)

LETTERA DI FRANCESCA FRISANO AI GIOVANI CHE SI INTERROGANO SUL LORO FUTURO MINATO DALLA PANDEMIA

La professoressa Francesca Frisano, dopo aver letto l’articolo pubblicato sul numero di febbraio dell’Avanti! di Giovanna Sannino, sulle incertezze di un futuro, che la pandemia ha reso ancora più buio, rubando difatti, un intero anno della loro esistenza, di crescita, di affetti, di studio, di esperienze vissute, ci ha inviato questa lettera, che volentieri pubblichiamo. Il cammino dei giovani lungo una strada resa ancora più incerta dal covid. LETTERA AI GIOVANI Sono una professoressa in pensione da anni (troppi!), ma non ho mai smesso di coltivare il mio rapporto con i giovani, che hanno motivato, per molti anni della mia (altro…)