L’ITALIA POLITICA TREMA: INCERTEZZA TRA I LEADER POLITICI

Il sistema dei partiti politici in Italia, vive momenti di grande fibrillazione, smottamenti vari creano uno stato di incertezza tra i leader politici. Chiarendo, laddove era necessario, che il centro destra è in vantaggio sul piano nazionale, anche se appare chiaro che le leadership dei due partit maggiori, Lega e FdI, si siano un poco appannate. Molto dipende anche delle scelte internazionali che questi due partiti hanno fatto, schierandosi con i peggiori nazionalisti che circolano nel continente. Si conferma che il Partito Democratico è ancora il movimento preferito dagli italiani: è quanto emerge dalla Supermedia dei sondaggi elettorali elaborata da Agi e Youtrend, nella settimana (altro…)

PANDEMIA: INDAGINI, DUBBI E CRITICITA’

Dalla stampa nazionale viene fuori un quadro allarmante per la prima fase della pandemia, sotto accusa, tra gli altri, c’è il ministro della Sanità. Rileggendo i giornali sono due frasi, all’apparenza innocenti, che possono terremotare la politica. Garantismo richiede prudenza: non tutto quel che viene dalla procura luccica. Però il commento del procuratore capo di Bergamo, Antonio Chiappani, sull’indagine che cerca di ricostruire errori e ritardi nella prima fase della pandemia rischia di incrinare le mura di viale Lungotevere Ripa sede del ministero della Salute. “Il ministro Speranza non ha raccontato cose veritiere – dice Chiappani al Domani – anche questo dovremo valutare”. E (altro…)

CADE ANCHE L’ULTIMO MATTINO DEL M5S

Anche l’ultimo mattone è caduto nel M5S. I pentastellati si sono resi conto che, guarda caso, per fare politica, per avere un movimento organizzato, occorre avere dei fondi! Tutta la ridda di dichiarazioni fatta al momento delle elezioni, circa il finanziamento della politica che era qualcosa di vergognoso, oggi viene smentito e, udite udite, lo stesso ex Presidente del Consiglio dice che non bisogna essere ipocriti: “…la politica costa!…” Fa sempre piacere se qualcuno ritorna sui propri passi ed ammetta di avere avuto torto. Noi lo sapevamo già, perché da operatori della politica, sappiamo bene che, a tutti i livelli, (altro…)
Controlli Movida a Napoli

IMPENNATA DI FURTI AL VOMERO: COMMERCIANTI IN GINOCCHIO

La chiamano “la banda del cric”, quella che, negli ultimi dieci giorni, ha messo in ginocchio svariate attività commerciali del quartiere Vomero di Napoli. Un’impennata di furti che preoccupa i commercianti, i quali hanno visto i loro punti vendita saccheggiati nel cuore della notte. E’ il caso della pizzeria Pummaro all’Arenella, il ristorante Opera in Via Simone Martini ed altri. L’arnese usato è proprio un cric che regala l’appellativo alla banda, utilizzato per alzare le saracinesche ed entrare nelle strutture. Oltre ad oggetti di valore, come casse, computer, attrezzature per la musica, anche carte di vini sono state portate vie. (altro…)

FONDAZIONE GIAMBATTISTA VICO: TRA ARTE E SCRITTURA

      Pasquale Esposito, responsabile dell’organizzazione e dell’evento racconta: “Non vi svelo quanto accadrà….verrà vissuto dai presenti,  ma di certo posso invitarvi fin da ora a riflettere sui contenuti del libro, e dei suoi effetti collaterali. Momenti che hanno segnato dal profondo la sua autrice  e che le hanno permesso di esprimere il dolore, e le gioie che si intrecciano nel racconto.” Un pomeriggio durante il quale si potrà respirare aria di cultura, riflettere insieme su tematiche importanti, commuoversi e godere della bellezza dell’arte. L’evento avrà luogo alle ore 18 nella chiesa di San Biagio Maggiore, in via San (altro…)
Avanti Napoli - Corona Party

ARRIVANO DALL’AUSTRIA E DALLA GERMANIA I CORONAPARTY

Tutto, tranne il vaccino. Meglio (ma solo per loro) infettarsi. Arrivano dall’Austria e dalla Germania i “coronaparty”, l’assurdo stratagemma no vax per ricevere il Green pass in quanto guariti, senza doversi vaccinare. Incontri mirati con positivi sono avvenuti nelle scorse settimane nei pressi di Bolzano e in altre zone dell’Alto Adige. Lo conferma Patrick Franzoni, vicecoordinatore dell’unità Covid di Bolzano: “Ci sono giovani ragazzi, anche di età scolare, che si incontrano con positivi e cercano di acquisire l’infezione, non rendendosi conto che il virus è pericoloso anche nei bambini e nei giovani”. Le conseguenze di determinati (sciagurati) comportamenti sono inevitabili. (altro…)

LA COSTITUZIONE E I GUAI DI GIUSEPPE.

La Costituzione e i guai di Giuseppe. Dopo avere governato indifferentemente con Matteo Salvini e Dario Franceschini, il numero uno del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, sostiene – in un’intervista al nostro giornale – che il Paese ha urgentemente bisogno di una riforma costituzionale per difendersi da voltagabbana e partitini che manipolano maggioranze indistinguibili e intercambiabili come furono le sue, e impedire a chi rappresenta il Paese di durare quanto un gatto in tangenziale. Vasto e velleitario programma. Più volte immaginato nell’ultimo mezzo secolo e certamente irrealizzabile sulla coda di una legislatura destinata a esaurirsi al più tardi nel marzo (altro…)

ACERRA, EMERGENZA COVID: VILLA DEI FIORI CHIUSA

Chiuso per Covid il pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori di Acerra. Nei giorni alcuni pazienti ricoverati in cardiologia e ginecologia sono risultati positivi. Il ps è stato chiuso dall’ASL Napoli, dopo che la stessa clinica aveva vietato gli accessi ai reparti. Il dott. Roberti Basta,  direttore sanitario della struttura, ha dichiarato la necessità di chiudere il pronto soccorso, in quanto:”…l’ASL non ha chiarito, come richiesto da noi, se il divieto di accesso era limitato ai soli reparti da noi indicati. Quindi, sino a nuova disposizione, abbiamo avvisato il 118 di deviare in altre strutture. Accetteremo, naturalmente,  chi trasportato (altro…)

M5S AL TRAVAGLIO CON LA RAI

Continua il travaglio del M5S sulle nomine rai. Conte, leader del movimento, vede fiancata ogni sua proposta. L’ex Presidente RAI, Monica Maggioni, andrà a dirigere il tg1, prima volta per una donna, mentre Gennaro Sangiuliano resta al tg2, come pure Alessandro Casarin, alla testata regionale. Simona Sala, invece, lascia il giornale Radio alla cui guida viene dirottato Andrea Vianello, per sedere al tg3 al posto di Mario Orfeo che andrà agli Approfondimenti giornalistici.  RAI News va a Paolo Petrecca, in quota FdI. ANTONIO preziosi rimane in RAI Parlamento. Allo sport viene promossa Alessandra De Stefano. Restano senza incarico l’ex direttore (altro…)

TONI SERVILLO: “HO TRE FILM IN SALA, TUTTI FIRMATI DA AUTORI CAMPANI.”

  Le Figaro definisce Napoli “terzo mondo d’Europa” e Toni Servillo risponde a tono, dicendosi assolutamente non d’accordo con questa definizione semplicistica e superficiale. ” Abito a Napoli e non saprei vivere in nessuna altra parte del mondo, amo profondamente questo terzo mondo”. È questo il modo, polemico ed un po’ risentito che l’attore campano usa per rispondere all’investimento del giornale francese, a margine della conferenza stampa di “È stata la mano di Dio” dove Servillo interpreta Saverio Chiesa, il padre di Fabietto (il Paolo Sorrentino adolescente). “Ho tre film in sala firmati da autori campani, anche da questo punto (altro…)

LUMINARIE 2021 A NAPOLI: SCOPPIA LA POLEMICA

  In questi giorni una feroce polemica sta montando sulla città di Napoli, certo i motivi ce ne sono, per esempio il bilancio ridotto ad un colabrodo che non consente di accendere i PC di Palazzo S. Giacomo, oppure la marginalità del mezzogiorno nei fondi del cosiddetto PNRR, o ancora lo scempio che ne è stato di una parte tanto importante della provincia di Napoli, che ancora continua a morire sotto i fumi di roghi che di quanto in quanto illuminano le strade della zona Nord, meglio conosciuta come terra dei fuochi. Naturalmente di motivi, purtroppo c’è ne sarebbero ancora (altro…)

EUTANASIA, LA VITA APPARTIENE A NOI

    di Felice Massimo De Falco   La vita ha senso quando è vivibile. Purtroppo per tante persone non è così le quali chiedono una vita “alternativa”, la morte, come un atto liberatorio dal dolore. É arrivato il tempo in cui anche la Chiesa faccia una riflessione teologica sulla sofferenza irreversibile dei malati e dia il suo contributo fattivo per una legge sul fine vita. Non siamo tanti Gesù inchiodati frustrati, costretti a portare la croce ed essere inchiodati ad essa, per poi risorgere. Nè tantomeno possiamo abbracciarci ai miracoli che compiva il Nazareno. Credenti e atei devoti sono (altro…)