Fuoco su M5S

FUOCO SU M5S

di  Salvatore Sannino Se ancora non volano gli stracci, poco ci manca. Di certo (più che altrove) la partita del Quirinale, per come è andata e per come è finita, ha innescato la miccia dentro i 5Stelle. Dove e quando deflagrerà non è ancora dato sapere, ma certo l’innesco è stato messo. Il chiarimento che evoca Luigi Di Maio ha il sapore del regolamento dei conti. E Conte non pare per ora sottrarsi. Insomma, a Luigi Di Maio serve un chiarimento nel M5S? “Se Di Maio parla di fallimento e ha delle posizioni le illustrerà perché lui era in cabina (altro…)

ANCHE DE LUCA FOLGORATO DA CONTE? STRADA MAESTRA RESTA L’UNITA’ DEI RIFORMISTI

Dichiarazione Felice Iossa-  Roberto De Masi- associazione amici dell’ Avanti! Le ultime posizioni del Presidente De Luca sulla “fusione” tra Pd e M5S sono motivo di profonda sorpresa. Pensavamo che in Campania,e non solo, De Luca fosse uno dei pochi argini alla deriva subalterna del Pd al grillismo nella sua versione contiana. Evidentemente ci sbagliavamo, visto che anche il Presidente della Regione sembra essere stato folgorato sulla via di Damasco. La chiarezza in politica e’ comunque sempre positiva. Ed allora, chiarezza per chiarezza, va detto che questa e’ una strada senza sbocchi, destinata sempre piu’ a portare il Pd in (altro…)

LAVORIAMO PER NAPOLI

La poca considerazione che la città di Napoli ha in questi tempi è provata ogni giorno. In un concorso per la dogana tra le frasi in inglese che il concorrente doveva conoscere era “mi è stato derubato il portafogli”. La stessa è stata ovviamente rimossa dalla prova, ma non dal sito che per trasparenza l’ha riportata. Come si dice “i tempi sono quelli che sono” e senza una presa di coscienza la città  navighiamo in cattive acque. Lavoriamo per Napoli Salvatore Sannino (altro…)

LA CRISI DEL MOVIMENTO 5 STELLE E’ SEMPRE PIU’ AD UN PUNTO DI NON RITORNO.

Come volevasi dimostrare fulcro della questione è l’occupazione del potere da parte di Conte e compagni. Il tema politico, invece, che marca la distanza da tutte le forze di ispirazione socialiste, riformiste, garantiste, ed europee è la giustizia. La concezione da Stato totalitario secondo la quale una giustizia giusta prevede l’abolizione della prescrizione, è il tema di fondo che sta rompendo il vaso di pandora del movimento. I socialisti degli amici dell’Avanti auspicano che la riforma del Ministro di grazia e giustizia trovi un esito positivo dalla discussione in Parlamento. Ove mai lo sforzo del ministro trovasse nel movimento 5 (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – LAUDADIO: L’IMPEGNO PER NAPOLI VA ASSUNTO IN TRASPARENZA ,CON E PER I NAPOLETANI, A PRESCIDERE DA CHI SARA’ IL SINDACO

L’invito del 2 giugno all’incontro con il candidato a sindaco di Napoli per il centrosinistra, Gaetano Manfredi, ha il tono della stessa eleganza con cui si riceve un invito a cena per il digestivo. Il tutto mentre appare ancora strano, surreale, che i napoletani non possano scegliere il proprio candidato alla guida della città in maniera trasparente e diretta, come dice lo stesso candidato a sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, per il quale le primarie sono un modo per dire, io voglio partecipare, voglio esserci. E  condivido ancora in pieno con l’ex ministro del Governo Conte, quando dice aggiunge “non (altro…)