MANFREDI PARTE CON IL PIEDE SBAGLIATO

    di Pino Campidoglio       Nessuno pretende di suggerire al neoSindaco di Napoli cosa deve o non deve fare; Ma nessuno può impedire a chi lo ha sostenuto, prima, durante e dopo la campagna elettorale, di commentare le cose che dice e quelle che fa! Le prime dichiarazioni programmatiche, che rese, quando gli proposero di candidarsi a Sindaco di Napoli, furono che: ” Napoli aveva bisogno di un curatore fallimentare e non di un Sindaco per il prossimo quinquennio”. Contrariamente a quello che disse, ha poi accettato di correre…… Disse, che avrebbe operato una svolta radicale nell’Amministrazione (altro…)

E’ ARRIVATA L ‘ ORA DI RIFORMARE LA SINISTRA

    di GIOVANNI ESPOSITO           epa03683945 Italian Prime Minister Enrico Letta holds a press conference with French President Francois Hollande (not seen) after their meeting at the Elysee Palace, in Paris, France, 01 May 2013. EPA/YOAN VALAT   Con il vigliacco affossamento del DDL ZAN, perché avvenuto con i tristemente famosi franchi tiratori, c’è da porsi più di una domanda su cosa sia oggi la sinistra in Italia. Eventuali modifiche avrebbero dovuto essere dovuto essere il frutto, di una discussione in seno alla commissione e non con la tagliola in parlamento. Dopo il rientro in (altro…)

POMIGLIANO AVRA’ UN OSPEDALE DI COMUNITA’ ! DI CHI E’ IL MERITO?

    di felice romano Pomigliano polemiche sull’ospedale di comunità.   Come una cosa bella puo’ diventare momento di polemica cittadina. E’ cosa nota che con il nuovo PNNR si sono sbloccati fondi (209 miliardi arrivati dall’Europa) per opere strutturali che diano un impatto positivo all’economia locale. Tralasciamo la circostanza che al Sud spettava, come da indicazioni della Comunita’ europea  il 60% ed alla fine Conte ha tagliato 20 punti dandoli alle regioni del Nord nel quasi totale silenzio dei media e  veniamo ai fatti nostrani. Parte di  questi fondi si e’ deciso in Campania di destinarli ad una novantina (altro…)

ITALIA VIVA LA MATEMATICA

    di Giuseppe Iengo     Dopo il voto alla Camera sul DDL ZAN dove i numeri erano di gran lunga superiori a quelli del Senato, per mesi, quelli di IV sostenevano che fosse necessario un confronto con tutti i moderati presenti in senato per sottrarli alla mortale tela tessuta dai popu-sovranisti di destra e di sinistra con (la tagliola), al fine di non far affossare la legge Zan. Non sono un tesserato di Italia Viva ma ho l’onestà intellettuale di riconoscere, seguendo i fatti , chi ha lavorato in modo cristallino ed in tal senso. L’artata narrazione di (altro…)

DDL ZAN: IL MOVIMENTO AFFOSSA IL DECRETO.

    di Giuseppe Iengo     Lo si sapeva benissimo era preannunciato, alla fine sono mancati i numeri. Nonostante il voto compatto di Italia Viva, parte del PD, LeU e parte del M5S   si (proprio loro!!!), quelli che affossano il DdlZan.   Vengono al pettine i nodi antinomici di chi a parole dichiarava di essere per la legge Zan, quando nei fatti era interessato semplicemente al #consenso e agli spot limitandosi alla illusoria “bandierina dei diritti” ma che mirava alla fine al fallimento della legge stessa. Cosi il parlamento perde l’occasione di licenziare una legge di civiltà, rendendosi (altro…)

POMIGLIANO: CONSIGLIO COMUNALE SEMPRE PIU’ IMBARAZZANTE

  di Giuseppe Iengo   Ieri tanti pomiglianesi hanno potuto seguire la diretta tv del consiglio comunale pomiglianese . L’ennesimo capitolo che mortifica la città intera che assiste in diretta a gaffe e gag che sono degne di trasmissioni come ” made in sud” ! Per il bene, il  futuro e lo sviluppo del mio paese,  però da elettore di centro sinistra , dico che le macerie che sta lasciando questa giunta dal punto di vista morale e politico ad appena un anno dal suo insediamento è qualcosa di stupefacente;  stanno ipotecando la credibilità di una vera sinistra. Gli anni (altro…)