PRIMO MAGGIO: L’INVOLUZIONE DELLA FESTA DEI LAVORATORI

  La festa del Primo Maggio nasce negli Stati Uniti e precisamente a Chicago, in Illinois; lì era nata la prima legge che fissava le otto ore lavorative giornaliere, una legge che entrò in vigore soltanto l’anno dopo, precisamente il 1 maggio 1867, giorno nel quale fu organizzata un’importante manifestazione, con almeno diecimila partecipanti. La polizia, in quella occasione, fu chiamata a reprimere l’assembramento e sparò sui manifestanti, uccidendone due e ferendone diversi altri. Nel 1887, l’allora Presidente degli Stati Uniti d’America, Grover Cleveland, ritenne che il giorno 1 maggio avrebbe potuto costituire un’opportunità per commemorare i sanguinosi episodi di (altro…)