ELEZIONI NAPOLI – FELICE IOSSA PONE ALCUNE DOMANDE ESSENZIALI A GAETANO MANFREDI

Il candidato a sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ha scritto una lettera a tutti ringraziando per il sostegno avuto, ma non fa alcun riferimento ad alcuni aspetti essenziali, determinanti. Mi chiedo infatti, cosa è cambiato rispetto alla precedente lettera in cui, considerato il passivo di oltre cinque miliardi dell’amministrazione comunale partenopea, annunciava suo malgrado di dover rinunciare alla candidatura a primo cittadino di Napoli, perchè senza un intervento di carattere nazionale, sarebbe stato impossibile per chiunque governare e rilanciare la città. Gaetano Manfredi Quali garanzie dunque gli hanno fornito a riguardo il PD, il Movimento Cinquestelle e Liberi e Uguali, (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – IOSSA “I RIFORMISTI NON SONO AGGIUNTIVI A NESSUNO. QUESTA SERA NON PARTECIPEREMO ALL’ INTERPARTITICO”

Questa sera noi dell’ Associazione Amici dell’Avanti Napoli, non parteciperemo alla riunione dell’interpartitico, convocata per ratificare la nomina di candidato a sindaco di Napoli di Gaetano Manfredi , personalità di prestigio che noi stimiamo, quale entità culturale della città. Quello che non condividiamo, è il metodo di come si sia giunti alla candidatura dell’ex ministro dell’Università e della Ricerca. Hanno, infatti, voluto svuotare di ogni decisione l’interpartitico del centrosinistra a Napoli. Tanto è vero, che come Associazione Amici dell’Avanti Napoli, siamo stati costretti a lanciare un sondaggio, che ha visto la partecipazione di oltre diecimila persone, in cui ha riscosso (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – GIULIO DI DONATO: LA CITTA’ HA VOGLIA DI CAMBIARE COME SI EVINCE DAL SONDAGGIO DELL’AVANTI. E’ TEMPO DI AFFIDARLA AD UN MANAGER COME DRAGHI, AMEDEO MANZO LA FIGURA GIUSTA

C’è chi auspica una legge salva Napoli per poter scendere in campo, per potersi candidare alla guida della città per il centro sinistra, casella che però, nonostante i vari accordi stipulati nelle stanze romane e nei bar di via Petrarca tra PD e 5stelle, resta ancora vacante, è un volo in forte ritardo, la scritta delay, campeggia infatti, da giorni e giorni, sugli schermi della politica napoletana ed italiana, visto che si è deciso a quel livello, di effettuare la scelta del nome del candidato sindaco, e nonostante i tanti appelli ed inviti, soprattutto dell’area riformista, ad oggi da quelle (altro…)

LA LETTERA DI MANFREDI. UN’INVESTITURA PER IL NUOVO SINDACO DI NAPOLI

Le reti televisive, quest’oggi, danno notizia del “gran rifiuto” di Manfredi già Rettore di UNINA, e Ministro dell’Università e della Ricerca, alla sua candidatura a Sindaco di Napoli da parte di PD e 5 Stelle. La bellissima lettera di Manfredi ha fatto scalpore, perché mette in chiaro la situazione economico-finanziaria che si accinge a lasciare De Magistris dopo dieci anni di sindacatura. “Il Comune presenta una situazione economica e organizzativa drammatica. Le passività superano abbondantemente i cinque miliardi di euro, tra debiti e crediti inesigibili. Le partecipate sono in piena crisi e si prospettano difficoltà a erogare i servizi. La (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – “CHE ME PURTAT A FA’….”

L’accordo tra il movimento 5 stelle ed il pd è un atto scellerato sia nella forma che nella sostanza. La sostanza dice che nasce un accordo tra 2 forze politiche che si sono sempre avversate e che si mettono insieme senza dare una spiegazione politica alla città. Tra l’altro è stato unicamente un accordo numerico, senza che una parola sia stata spesa sull’idea progettuale e programmatica per il futuro della città. Non un’idea, non un pensiero, non una prospettiva. A tutto questo bisogna aggiungere che nessuno si è preoccupato di rendere partecipi le altre forze politiche in un momento dove (altro…)

DIBATTITO ONLINE DELL’AVANTI NAPOLI SULLE ELEZIONI A NAPOLI. VOCE UNANIME DEI RIFORMISTI: PRIMARIE. IPOTESI CHE IL VICEPRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE FULVIO BONAVITACOLA NON ESCLUDE

di Rosario Naddeo “Verso le elezioni amministrative” intorno a questo tema nell’ambito de “I dibattiti dell’Avanti!” si sono confrontati online, il presidente dell’Associazione amici dell’Avanti Napoli Felice Iossa, il parlamentare di Italia Viva Gennaro Migliore, il vicepresidente della Giunta regionale della Campania Fulvio Bonavitacola ed il consigliere regionale della Campania del gruppo Più Europa, Liberaldemocratici-Moderati, Europa verde Fulvio Frezza. Nel corso del dibattito presieduto da Roberto De Masi e moderato da Salvatore Sannino e Marcello Lala, è emersa in primo luogo l’esigenza comune di uscire quanto prima da questa impasse intorno alle scelte programmatiche e strategiche per il futuro di (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – IL PD PRENDA ATTO CHE E’ TEMPO DI VOLTARE PAGINA

Il pd ha riunito oggi la direzione nazionale. La speranza, che i rumors sembrano confermare, è che si prenda atto del totale fallimento dell’idea di un’alleanza con il M5S. È ormai patrimonio di tutti che bisogna voltare pagina. Il trattamento riservato al più contiano dei dirigenti PD (Zingaretti) pare che abbia reso evidente che i pentastellati siano ormai risucchiati in una resa dei conti interni coi risvolti tutt’altro che chiariti. Purtroppo, questa afasia si sta riverberando su Napoli. Serracchiani, Letta e Provenzano al tavolo della Direzione nazionale del PD riunitasi quest’oggi a Roma. La condotta sin qui avuta dai democratici (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – VINCENZO DE LUCA DICE NO A SCELTE DI POLITICA DA ANNI 80 CON SPARTIZIONI DECISE A TAVOLINO E NON ESCLUDE IL RICORSO ALLE PRIMARIE

Il Presidente della Regione Campania esce allo scoperto e si muove in maniera discordante con i vertici del partito romano che mentre su Roma, Torino e Bologna, dividono le loro strade dal Movimento Cinquestelle e danno il via alle primarie, nel capoluogo campano vorrebbero mantenere l’intesa che potrebbe vedere quale candidato a sindaco il Presidente della Camera Roberto Fico. di Rosario Naddeo Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca intervistato da Lucia Annunziata a “Mezz’ora in più” di RAI3. Dinnanzi a fughe in avanti dei massimi esponenti del partito democratico partenopeo in merito alla scelta del prossimo candidato a (altro…)

LA POLITICA PERENNE DEL RICORSO ALLA PROROGA. DELLA SERIE CAMBIANO I GOVERNI MA NON LE PRASSI

Abbiamo invocato l’arrivo di Draghi, per uscire dalla “Politica del giorno per giorno”, fatta, di DPCM, di Decreti, Delibere, Bonus, indennizzi, Ristori, ma sono ormai passati più due mesi e si continua a sgranare il rosario dei provvedimenti quotidiani; Sembra quasi di risentire la frase di Badoglio, dopo la firma dell’armistizio: “La Guerra continua”, convertita per Draghi nello slogan: La Proroga continua….” Questi, i nuovi Decreti appena varati dal nuovo Governo, DL 22 marzo 2021 n 41 ( cd. Decreto Sostegni ) DECRETO-LEGGE 5 marzo 2021, n. 25 Decreto-legge 13 marzo 2021, n. 30 DECRETO-LEGGE 22 marzo 2021, n. 41 (altro…)

SECCA REPLICA DI FELICE IOSSA AL PRESIDENTE DEL PD MANCUSO “ALLEANZE E PRIMARIE PER LE ELEZIONI A NAPOLI NULLA E’ ANCORA DECISO”

All’indomani della presentazione di un documento da parte delle forze politiche dell’area riformista e liberaldemocratica, con tre punti  essenziali per la costituzione della coalizione di centrosinistra in vista delle prossime elezioni per il rinnovo del consiglio comunale ed il nuovo sindaco di Napoli, un’ intervista al presidente del PD partenopeo Paolo Mancuso, apparsa stamane sul quotidiano Il Mattino,  in cui si parla di intesa quasi raggiunta, di una sicura alleanza con il Movimento cinque stelle e di nessun ricorso alle primarie, fa scattare la  secca la replica di Felice Iossa, presidente dell’Associazione Amici dell’Avanti Napoli, che senza mezzi termini dichiara (altro…)

FELICE IOSSA: “UNA NUOVA RESISTENZA PER NAPOLI”

di Rosario Naddeo Appare ancora lontano nel centro sinistra l’accordo per le elezioni a Napoli. Le interferenze romane rischiano infatti di minare il terreno delle alleanze Felice Iossa, Presidente Associazione Amici dell’Avanti. L’intesa nel centro sinistra per le elezioni a Napoli, nonostante i ripetuti incontri  tra i rappresentanti delle diverse anime della coalizione, appare ancora lontana dall’essere conclusa, anche perché si ha l’impressione di giocare su più tavoli, almeno stando alle dichiarazioni del vice presidente della Giunta regionale della Campania Fulvio Bonavitacola, il quale ha ribadito che le scelte per le elezioni comunali di Napoli si decidono nel capoluogo partenopeo (altro…)