ELEZIONI NAPOLI – LAUDADIO: L’IMPEGNO PER NAPOLI VA ASSUNTO IN TRASPARENZA ,CON E PER I NAPOLETANI, A PRESCIDERE DA CHI SARA’ IL SINDACO

L’invito del 2 giugno all’incontro con il candidato a sindaco di Napoli per il centrosinistra, Gaetano Manfredi, ha il tono della stessa eleganza con cui si riceve un invito a cena per il digestivo. Il tutto mentre appare ancora strano, surreale, che i napoletani non possano scegliere il proprio candidato alla guida della città in maniera trasparente e diretta, come dice lo stesso candidato a sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, per il quale le primarie sono un modo per dire, io voglio partecipare, voglio esserci. E  condivido ancora in pieno con l’ex ministro del Governo Conte, quando dice aggiunge “non (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – GIULIO DI DONATO: LA CITTA’ HA VOGLIA DI CAMBIARE COME SI EVINCE DAL SONDAGGIO DELL’AVANTI. E’ TEMPO DI AFFIDARLA AD UN MANAGER COME DRAGHI, AMEDEO MANZO LA FIGURA GIUSTA

C’è chi auspica una legge salva Napoli per poter scendere in campo, per potersi candidare alla guida della città per il centro sinistra, casella che però, nonostante i vari accordi stipulati nelle stanze romane e nei bar di via Petrarca tra PD e 5stelle, resta ancora vacante, è un volo in forte ritardo, la scritta delay, campeggia infatti, da giorni e giorni, sugli schermi della politica napoletana ed italiana, visto che si è deciso a quel livello, di effettuare la scelta del nome del candidato sindaco, e nonostante i tanti appelli ed inviti, soprattutto dell’area riformista, ad oggi da quelle (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – LAUDADIO: PRIMARIE UNICA VIA PER USCIRE DA UN IMPASSE POLITICO CHE NUOCE ALLA CITTA’

Tanto rumore per nulla. La Direzione nazionale del PD non è riuscita infatti ad indicare un candidato a sindaco credibile per Napoli. Non ha dato un segnale di attenzione ai progetti e ai programmi per una città in profonda crisi. Occorre quindi  risvegliare le forze riformiste perchè affrontino con la razionalità necessaria e le forze adeguate questa delicata fase ed il susseguente, vitale, appuntamento elettorale per il capoluogo campano. In attesa di questo stucchevole tentativo di abbraccio tra PD e Cinquestelle, non ci resta che confermare quello che ha detto Biagio De Giovanni: siamo in presenza del nulla filosofico. Pertanto, (altro…)