RIFLESSIONI A MARGINE DI UN ROMANZO PANDEMICO D’APPENDICE

di Conantonio D’Elia Coordinatore per la Provincia di Salerno Dei Circoli dell’Avanti! Consigliere Comunale di Teggiano Riflessioni a margine di un romanzo pandemico d’appendice. Quando i posteri saranno chiamati al giudizio sulla gestione politica della pandemia, non credo potranno esimersi dal mettere in evidenza il crescendo rossiniano di portata satirica posto in essere dai protagonisti campani della gestione. La Regione Campania si è subito distinta per una gestione “demandata” e di “secondo grado” delle attività di prevenzione e di gestione degli effetti pandemici sulla popolazione, ossia i problemi ve li piangete voi Comuni, i meriti ce li pigliamo noi. Il (altro…)

ESPORTIAMO LA NOSTRA TERRA DEI FUOCHI ANCHE IN TUNISIA

di Felice Romano I nostri rifiuti bruciano anche in Tunisia. Il caso portato alla ribalta dalla consigliera regionale Mari’ Muscara’ e poi ammesso dalla  Regione Campania  rea di  omissioni sui controlli dei container partiti da Salerno,  risale allo scorso maggio, quando una nave con settanta container di rifiuti partita  da Salerno aveva  raggiunto  il porto di Sousa. I Rifiuti di provenienza dell’azienda di smaltimento Sra  avevano  un codice che riconduce alle materie plastiche. A questo carico si sono poi , tra giugno e luglio, aggiunte altre navi che hanno portato  in Tunisia, complessivamente  12 mila tonnellate. Il caos e’ scattato (altro…)

LA POLTRONA, L’UNICO MONOLITE DI DI MAIO.

E da oggi un processo potra’ concludersi con l’assoluzione, la colpevolezza o l’improcedibilità ! Il movimento cinque stelle aveva affermato, per bocca dei suoi ministri, che sulla questione della prescrizione sarebbe stato irremovibile o disse Di Maio“sull’argomento prescrizione il movimento 5 stelle sara’ come un monolite” . Uno dei capisaldi della cosiddetta riforma Bonafede era infatti la sospensione dei termini di prescrizione dopo il processo di primo grado. Così, il meccanismo studiato dal guardasigilli Cartabia, mantiene questa prescrizione, ma dal secondo grado introduce un altro concetto, qualcosa che ai più probabilmente suonerà come un meccanismo piuttosto oscuro: quello di improcedibilità. (altro…)

LA CRISI DEL MOVIMENTO 5 STELLE E’ SEMPRE PIU’ AD UN PUNTO DI NON RITORNO.

Come volevasi dimostrare fulcro della questione è l’occupazione del potere da parte di Conte e compagni. Il tema politico, invece, che marca la distanza da tutte le forze di ispirazione socialiste, riformiste, garantiste, ed europee è la giustizia. La concezione da Stato totalitario secondo la quale una giustizia giusta prevede l’abolizione della prescrizione, è il tema di fondo che sta rompendo il vaso di pandora del movimento. I socialisti degli amici dell’Avanti auspicano che la riforma del Ministro di grazia e giustizia trovi un esito positivo dalla discussione in Parlamento. Ove mai lo sforzo del ministro trovasse nel movimento 5 (altro…)

IL GOVERNO CONTE VOLEVA ELIMINARE LA DISOCCUPAZIONE ANCHE CON L’ INTRODUZIONE DEI NAVIGATOR, CHE ORA A LORO VOLTA RISCHIANO DI ANDARE AD INGROSSARE LE FILA DI PRECARI E DISOCCUPATI. I SINDACATI SI SCHIERANO AL LORO FIANCO

Dovevano aiutare i disoccupati a reinserirsi nel mondo del lavoro, facendo da tramite con le aziende, ma ora i navigator stessi voluti dai 5stelle e dal primo governo Conte, rischiano di diventare un problema irrisolto, i loro contratti sono scaduti in primavera, ma sono stati congelati per la pandemia, con proroga sino a dicembre. Al pari dei navigator rimane un problema irrisolto  quello degli istessi centri per l’impiego dove queste nuove figure dovevano operare. Ora l’ennesimo governo, quello di Draghi, dovrà cimentarsi e cercare di risolvere un problema non da poco, dove i tanti esecutivi che lo hanno preceduto hanno (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – LAUDADIO: L’IMPEGNO PER NAPOLI VA ASSUNTO IN TRASPARENZA ,CON E PER I NAPOLETANI, A PRESCIDERE DA CHI SARA’ IL SINDACO

L’invito del 2 giugno all’incontro con il candidato a sindaco di Napoli per il centrosinistra, Gaetano Manfredi, ha il tono della stessa eleganza con cui si riceve un invito a cena per il digestivo. Il tutto mentre appare ancora strano, surreale, che i napoletani non possano scegliere il proprio candidato alla guida della città in maniera trasparente e diretta, come dice lo stesso candidato a sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, per il quale le primarie sono un modo per dire, io voglio partecipare, voglio esserci. E  condivido ancora in pieno con l’ex ministro del Governo Conte, quando dice aggiunge “non (altro…)

ELEZIONI NAPOLI – IN UN DOCUMENTO LA POSIZIONE DELLE FORZE DELL’AREA RIFORMISTA E LIBERALDEMOCRATICA

Dichiarazione congiunta delle forze politiche e civiche Nell’ambito delle riunioni periodiche delle forze politiche e civiche a sostegno del governo regionale, si è tenuto un incontro per le prossime elezioni al Comune di Napoli. I rappresentanti presenti hanno confermato la volontà di partecipare, unitariamente al Partito democratico ed alle altre forze politiche e civiche disponibili, ad una larga alleanza democratica che si candidi alla guida della città di Napoli, costruendo un forte rapporto di collaborazione con il governo regionale . Questa alleanza dovrà rappresentare una svolta nei confronti dell’esperienza dell’attuale amministrazione e della falsa opposizione di destra , sempre pronta (altro…)