COPPA ITALIA LA JUVENTUS FA 14 COPPE ITALIA BATTENDO L’ATALANTA ALLA QUALE MANCA ANCORA QUEL PIZZICO DI PERSONALITA’ PER IMPORSI NEI MOMENTI DECISIVI. SERATA STORICA PER IL CALCIO ITALIANO CON IL RITORNO DEL PUBBLICO IN UNO STADIO

Una Juventus a fine ciclo, logora dopo nove campionati vinti consecutivamente, con senatori da Ronaldo a Buffon a Chiellini con una carta d’identità che pesa come un macigno, un allenatore dal grande passato calcistico, ma dalla più totale inesperienza in panchina. Ebbene questa Juventus, mortificata in Europa ed appesa alla benevolenza dell’Atalanta per tornare in Champions League, si è aggiudicata stasera la sua quattordicesima Coppa Italia, il secondo trofeo dopo la Super coppa di Lega vinta contro il Napoli. Insomma, una stagione davvero in controluce per i bianconeri, che solo la qualificazione nella massima competizione europea potrebbe tutto sommato far (altro…)

JUVENTUS INTER SECONDO TRADIZIONE CON UN’ENTRATA DI CUADRADO SU PERISIC E L’ARBITRO CALVARESE CHE CONCEDE IL RIGORE DELLA VITTORIA ALLA JUVE

IL derby d’Italia ancora una volta finisce tra roventi polemiche. Le decisioni dell’arbitro Calvarese condizionano la gara in cui il var è intervenuto più volte. Graziato Kulusevsky, come Pjanic tre anni fa, da un secondo giallo e vittoria alla Juve nel finale grazie al solito Cuadrado che s’inventa un rigore che darà la vittoria ai bianconeri per sperare ancora in un passo falso di Napoli e Milan, mentre l’Atalanta battendo il Genoa è matematicamente in Champions. In coda lo Spezia batte il Torino è resta in A, i granata rischiano sempre di più la B, ma molto dipenderà dal Benevento. (altro…)