LA VARIANTE CHE NESSUNO SI ASPETTAVA ….

di Pino Campidoglio Non se l’aspettava nessuno! Mentre tutto il mondo era impegnato ad uscire dalla Pandemia, è comparso all’improvviso la variante russa del Virus, che ha messo a soqquadro l’Europa e il resto del mondo. Prima le schermaglie diplomatiche, che son servite da paravento al Blitz militare già deciso, ed ora l’attacco aereo ai punti nevralgici dell’Ucraina. Tutta la stampa internazionale, e le reti televisive di mezzo mondo, hanno dato notizia della risposta delle democrazie occidentali ma, con il passare delle ore, si è capito che la risposta non va oltre le sanzioni e gli aiuti all’Ucraina; Putin ha (altro…)

DRAGHI ESPRIME SODDISFAZIONE SULLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO EUROPEO CIRCA IL TEMA DEI MIGRANTI. RIGUARDO ALLA PANDEMIA AVVERTE NON SIAMO FUORI E INVITA A FARE PIU’ TAMPONI E A SEQUENZIARE IL VIRUS E PARLA DI RIFORMARE L’EMA. RIGUARDO ALLA RUSSIA OCCORRE COOPERAZIONE E FRANCHEZZA

di Rosario Naddeo Si è chiuso quest’oggi a Bruxelles il Consiglio Europeo con i leader dei paesi membri dell’UE, per fare il punto sulla pandemia da covid 19, sulla questione dei migranti, sulle relazioni transatlantiche con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e per dibattere anche della situazione nel Mediterraneo orientale, delle relazioni con la Russia, del mercato unico, dell’agenda digitale e del ruolo internazionale dell’euro. Al termine Il presidente del Consiglio, Mario Draghi nella conferenza stampa ha riassunto le decisioni adottate e le posizioni dell’Italia. La seduta del Consiglio Europeo a Bruxelles. Riguardo alla pandemia il premier ha (altro…)