IL 13 MAGGIO DI 40 ANNI FA L’ATTENTATO A GIOVANNI PAOLO SECONDO. AL SUO CAPEZZALE RESTO’ PER ORE SANDRO PERTINI

  Il 13 maggio 1981 il mondo veniva scosso dalla notizia di un attentato, quello avvenuto a Roma in una piazza San Pietro gremita di fedeli festosi per il passaggio della jeep con a bordo Papa Giovanni Paolo II. Mentre il Pontefice è impegnato in un susseguirsi di abbracci di bambini e strette di mano, improvvisamente viene raggiunto da colpi di pistola sparati da un cittadino turco, Mehmet Alì Agca, un terrorista affiliato al movimento estremistico nazionalista turco dei Lupi Grigi. Agca per lunghi anni occuperà le prime pagine dei giornali con le sue rivelazioni che però non hanno mai (altro…)